LA STAZIONE LEOPOLDA

La Stazione Leopolda si trova a Pisa in Piazza Guerrazzi, a pochi minuti dalla Stazione Ferroviaria, dall’Aeroporto “Galileo Galilei” e dalle uscite (Pisa Centro) della Superstrada FI – PI – LI e delle Autostrade A 12 (Genova – Livorno) e A 11 (Firenze – Mare).

Per raggiungere facilmente la Leopolda in auto è possibile prendere la Superstrada FI – PI – LI, uscire a Pisa Centro e seguire le indicazioni per il centro città. Una volta superato il ponte sulla ferrovia, girare a sinistra e poi subito a destra in Via Fratti fino a Piazza Guerrazzi.

Per parcheggiare la macchina consigliamo di utilizzare il nuovo parcheggio coperto di Piazza Vittorio Emanuele II e raggiungere la Leopolda dopo un breve tragitto a piedi (circa 3 minuti). Da Piazza Guerrazzi si arriva al parcheggio imboccando Via Benedetto Croce o Viale Bonaini (la terza o la quarta uscita percorrendo la rotonda di Piazza Guerrazzi).

In particolari occasioni, se comunicato espressamente, è possibile approfittare di una riduzione del 10% sulla tariffa per il posteggio (per usufruire della riduzione occorre ritirare all’ingresso della Leopolda il biglietto da inserire nella cassa automatica del parcheggio).

Sito web del parcheggio Piazza Vittorio Emanuele II

Considerando la particolare vicinanza della stazione ferroviaria alla Leopolda è inoltre possibile scegliere il treno, un mezzo sicuro, ecologico, al riparo dal traffico cittadino (per conoscere gli orari dei treni è possibile consultare il sito web www.trenitalia.it).

Spazi espositivi

Spazio interno

Nella navata storica della Stazione Leopolda, troveranno posto gli stand (circa cinquanta) di varie metrature dove saranno ospitate le aziende, gli Enti partecipanti, istituzioni e associazioni del settore. Sarà possibile usufruire di stand chiusi di tipo classico, oppure di stand privi di pareti, con connessione internet, possibilità di videoproiezione di immagini e di esposizione di pannelli esplicativi.
Negli spazi espositivi troveranno posto anche riviste ed editoria del settore.
Spazio esterno Il piazzale esterno della Stazione Leopolda, offrirà la possibilità di esporre attrezzature ed impianti di grandi dimensioni, o destinati ad un uso esterno.

Spazio convegni

La saletta convegni della Stazione Leopolda, adiacente alla Navata Storica, ospiterà i convegni. Ogni giornata prevede lo svolgimento di incontri specifici: -nella prima giornata si affronteranno i temi relativi alle fonti energetiche, quali solare fotovoltaico, solare termico, eolico, geotermia, da biomasse; -nella seconda giornata gli incontri verteranno sulla bioedilizia, la bioclimatica, la certificazione energetica degli edifici, il risparmio energetico. Oltre a interventi tecnico-scientifici di settore e inerenti all’assetto normativo nazionale e regionale, per ogni tema, saranno invitati a partecipare enti promotori di progetti virtuali presenti sul territorio regionale e nazionale, con lo scopo di dare il massimo della visibilità alle buone politiche territoriali e di sostenibilità.

Sportello informativo

Presso una piccola struttura interna alla navata storica, ma separata, sarà ospitato lo spazio informativo, dove sarà attivo uno sportello in grado di fornire al pubblico informazioni relative alle agevolazioni e procedure di installazione di impianti per la produzione energetica. Lo stesso sportello offrirà anche una panoramica sulle possibilità di ridurre i consumi in ambito domestico anche attraverso l’utilizzo di criteri e materiali della bioarchitettura, schemi di soluzioni architettoniche e modalità di intervento su ristrutturazioni, legislazione, agevolazioni e generazione distribuita di energia, informazioni utili per il cittadino che intenda risparmiare energia in casa (possibili interventi, isolanti, caldaie, finestre, lampadine, stand by, trasformatori, ecc.)

Formazione/lavoro

La navata Storica ospiterà un angolo “Job and Study” attraverso il quale si creerà una piccola “borsa del lavoro e dello studio” utile per chi cerca occupazione nel settore e per chi intende approfondire le proprie conoscenze o specializzarsi nel settore energetico e bioedilizio. Saranno ospitate anche scuole superiori e facoltà universitarie. E’ previsto il coinvolgimento delle scuole, nelle mattine, per eventuali percorsi didattici.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...